Skip to content

Preferenza sedi, ecco come lavora l’algoritmo della piattaforma

Consigli utili per la compilazione dell’elenco.

E’ stata aperta nella giornata di ieri la finestra per presentare la preferenza delle proprie sedi di servizio per un massimo di 150 istituzioni scolastiche. Si avrà la possibilità di aggiornare l’elenco fino al prossimo 16 agosto. La domanda che sorge spontanea a molti è in quale modo lavori l’algoritmo della piattaforma online per la scelta delle sedi. Un dubbio naturale, specie per chi vuol tentare di riprendere una cattedra ina una sede specifica. 
 
Bisogna sapere che l’algoritmo privilegia la sede più che il tipo di contratto che si sceglie. Ad esempio, scegliere quattro scuole e per ognuna fleggare sia la voce “fino al 30/06″, che ” fino al 31/08″, che ” spezzoni” in un’unica preferenza, fa sì che si venga assegnati, compatibilmente con le disponibilità, e col proprio punteggio, alla prima scuola disponibile nel vostro elenco con qualsiasi contratto disponibile. Questo perché l’algoritmo in questo modo capisce che si vuole assolutamente lavorare in una determinata scuola anche solo con lo spezzone.
 
Se invece si inserisce tre volte, con tre preferenze distinte, le quattro scuole che piacciono, e ogni volta si seleziona un tipo di contratto diverso, l’algoritmo cercherà di assegnare, in ordine di preferenza, la prima sede disponibile col contratto selezionato.
Articoli recenti

Privacy Policy Designed using Unos. Powered by WordPress.

  • Sign up
Lost your password? Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.

MODULO INVIATO CORRETTAMENTE

TI CONTATTEREMO A BREVE