Skip to content

Personale No Vax a rischio sospensione, arriva l’allarme della Cisl

Nuovi rischi per il personale scolastico che non si è sottoposto all’inoculazione.

La scuola è agli sgoccioli, manca poco meno di un mese al termine delle lezioni ma il rischio sospensione per il personale scolastico non vaccinato rimane alto e nuovi provvedimenti potrebbero essere presto adottati dai singoli istituti. L’allarme, come riporta l’agenzia Ansa, arriva dalla Cisl che parla di uno tsunami pronto ad abbattersi sulla comunità educante.

Infatti i docenti che, pur non essendo vaccinati, erano stati riammessi all’insegnamento essendo guariti dal Covid, potrebbero essere nuovamente sospesi nel caso abbiano contratto l’infezione da più di tre mesi. “E’ l’effetto di un’interpretazione che il Miur ha dato di una nota del Ministero della salute che obbliga i sanitari guariti a vaccinarsi dopo 3 mesi dalla guarigione e che è stata ritenuta, per analogia, applicabile anche al personale docente – scrivono dalla Cisl – A meno di un mese dalla fine di un anno scolastico travagliato, nel quale gli alunni e i pochi docenti rimasti in servizio tra quarantene e sospensioni hanno visto l’avvicendarsi di supplenti – proseguono dalla Cisl – spesso alle prime armi e anche sprovvisti dei prescritti titoli di studio, ecco che un altro pesante macigno viene scaricato sull’intera comunità educante: sui dirigenti, chiamati a gestire un’ennesima frattura professionale e umana; sul personale amministrativo, impegnato nella sempre più difficoltosa ricerca di supplenti; sulle famiglie, preoccupate per il susseguirsi degli insegnanti e per la qualità dell’offerta normativa, già minata dalle quarantene e dalla dad, sui docenti, la cui categoria è dilaniata da uno scontro intestino tra ormai plurime fazioni”.

Privacy Policy Designed using Unos. Powered by WordPress.

  • Sign up
Lost your password? Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.

MODULO INVIATO CORRETTAMENTE

TI CONTATTEREMO A BREVE