Skip to content

Ore di educativa quasi dimezzate: protesta della madre di uno studente affetto da autismo

Solo 8 ore di educativa concesse. La madre: “Pronta a dar battaglia”

Arriva direttamente da Livorno la denuncia, riportata dal sito di Repubblica, di una madre che ha visto tagliare le ore di educativa a scuola al proprio figlio, affetto da autismo. Il bambino, di 10 anni, è autistico non verbale e non autosufficiente. 

Per quest’anno scolastico non potrà frequentare il tempo pieno, poiché l’istituto comprensivo al quale è stata accorpata la sua vecchia scuola gli ha assegnato solamente 8 0re di educativa. L’educativa è l’assistenza scolastica erogata dai Comuni agli studenti disabili, per un massimo di 18 ore, per coprire le 40 ore settimanali che non sarebbe possibile completare con il turno di lavoro di 22 ore dell’insegnante di sostegno. 

“Mio figlio – spiega la madre a Repubblica – si vede negate le 14 ore di educativa assegnategli per l’anno scolastico appena iniziato dal precedente preside, dopo aver sentito il parere di un neuropsichiatra e delle insegnanti. Il motivo che mi hanno dato dall’ufficio della funzione strumentale della scuola è che il nuovo dirigente scolastico ne ha sempre assegnate d’ufficio al massimo 8, anche per i casi più gravi”.

Articoli recenti

Privacy Policy Designed using Unos Premium. Powered by WordPress.

  • Sign up
Lost your password? Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.

MODULO INVIATO CORRETTAMENTE

TI CONTATTEREMO A BREVE