Skip to content

Il Tar sospende le chiusure: si torna in classe a Palermo e Agrigento

Il tribunale impugna le ordinanze: “Istruzione competenza dello Stato”

In parte nella giornata di ieri avevamo anticipato il rischio delle ordinanze di chiusura delle sedi scolastiche dopo la riunione dell’ANCI Sicilia. Sì, perché casi analoghi sono accaduti in Abruzzo e, soprattutto, in Campania con il vulcanico Vincenzo De Luca che aveva tentato una chiusura di tutte le scuole, Licei e Istituti secondari esclusi.

Nella giornata di oggi, infatti, il Tar si è espresso sulle chiusure che erano scattata su tutta la Sicilia, in particolar modo ad Agrigento e Palermo.

Il presidente del Tar della Sicilia Salvatore Veneziano ha accolto l’istanza cautelare presentata contro le ordinanze firmate dai sindaci di Palermo e Agrigento, Leoluca Orlando e Francesco Miccichè che prevedevano la sospensione dal 13 al 16 gennaio delle attività didattiche in presenza.

Il Tar ha evidenziato che la competenza appartiene allo Stato, trattandosi di “profilassi internazionale”.

Articoli recenti

Privacy Policy Designed using Unos. Powered by WordPress.

  • Sign up
Lost your password? Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.

MODULO INVIATO CORRETTAMENTE

TI CONTATTEREMO A BREVE