Skip to content

Eduscopio 2022, ecco le migliori scuole d’Italia

I migliori istituti fuori dalle grandi città. Exploit per il Giulio Cesare di Roma.

Anche quest’anno Eduscopio ha stilato la mappa interattiva delle migliori scuole superiori d’Italia redatta dalla Fondazione Agnelli. Per stilare la classifica di tutte le scuole italiane si è preso in considerazione un fattore molto importante: il rendimento dei diplomati al primo anno di università ma anche il tasso di occupazione, nonché la percentuale di studenti diplomati senza essere mai stati bocciati una volta. Nell’analisi sono compresi 1.289.000 diplomati italiani di 7.700 scuole in tre anni scolastici: 2016/2017, 2017/2018, 2018/2019.

Nei dati di quest’anno, inoltre, Eduscopio ha evidenziato che gli studenti che si sono diplomati negli istituti tecnici nel 2019 e hanno iniziato cercare a lavoro in piena pandemia hanno avuto più difficoltà.

Dai dati risulta dell’11% più bassa la percentuale rispetto ai diplomati del 2017. Insomma, la pandemia ha lasciato pesanti ferite anche per gli studenti.

Le migliori scuole d’Italia in assoluto si trovano lontano dalle metropoli, come il liceo scientifico Nervi-Ferrari in Valtellina o il liceo classico Decio Celeri a Lovere, in provincia di Bergamo. Tra i licei classici, il vero exploit l’ha avuto il Giulio Cesare di Roma che è arrivato al primo posto tra quelli romani superando il Tasso e il Visconti. Più stabili le posizioni in altre città come Bologna, Genova, Bari mentre a Napoli balzano in testa i liceo Comenio e Artemisia Gentileschi.

Guardando alle grandi città e ai licei classici, di Milano, si conferma in testa il liceo classico paritario Sacro Cuore, seguito dal Giulio Casiraghi di Cinisello, statale. Terzo posto per l’Alexis Carrel seguito dal Berchet.
Il migliore in assoluto a Milano è il liceo scientifico Leonardo da Vinci, con un indice Fga di 90,53. Seguito dai licei scientifici Volta, Vittorio Veneto ed Einstein.
A Roma, invece, il migliore in assoluto è il Giulio Cesare, seguito dal Visconti e Tasso. A chiudere la classifica dei licei classici romani ci pensano il Mamiani, Vivona, Vittorio Emanuele II, Dante Alighieri e Virgilio. Per i licei scientifici, invece, sul podio troviamo il Righi seguito dal Morgagni e il Cavour. E ancora l’Avogadro e l’Aristotele.
Per quanto riguarda Torino, in testa alla classifica dei licei classici troviamo il Massimo D’Azeglio che supera il Cavour e l’Alfieri. Mentre per gli scientifici troviamo il Galileo Ferraris, seguito dallo Spinelli e il Cattaneo.

Articoli recenti

Privacy Policy Designed using Unos Premium. Powered by WordPress.

  • Sign up
Lost your password? Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.

MODULO INVIATO CORRETTAMENTE

TI CONTATTEREMO A BREVE