Skip to content

Docente esperto, Anp non convinta. Petizione per stralciare la norma

Oltre 30.000 firme contro la nuova figura del mondo scuola.

Non è di certo stata accolta in modo caloroso la norma del Decreto Aiuti-bis che prevede l’introduzione nelle scuole della figura del “Docente esperto”. In particolar modo, al centro delle critiche vi è la retribuzione, nettamente superiore agli alti colleghi, con una busta paga che vedrà 400 euro in più al mese, oltre 5.000 l’anno rispetto agli altri insegnati.

Dubbi e perplessità arrivano anche dall’Associazione nazionale presidi per bocca del suo vertice, Antonello Giannelli: “In questa strana, calda e mutevole campagna elettorale che stiamo vivendo, nessuno parla di scuola e delle tante parole spese negli anni scorsi, durante i momenti più terribili della pandemia, non si trova traccia. Eppure, di ragioni ce ne sarebbero molte”.

Intanto, sul sito web change.org, è spuntata una petizione, indirizzata a Mario Draghi, che chiede lo stralcio della norma che va a introdurre il Docente esperto. La petizione, in meno di 48 ore, ha già sfondato il tetto delle 30.000 firme.

Articoli recenti

Privacy Policy Designed using Unos Premium. Powered by WordPress.

  • Sign up
Lost your password? Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.

MODULO INVIATO CORRETTAMENTE

TI CONTATTEREMO A BREVE