Skip to content

Contratto ATA, continua la trattativa sindacati-Aran

Si va verso la valorizzazione del DSGA.

Il 1° dicembre 2022, alle 15.30, si è tenuto l’incontro di trattativa all’ARAN sul settore ATA. L’ARAN ha sottoposto alle organizzazioni sindacali una bozza di testo che recepisce le proposte presentate il 17 novembre scorso riguardo alla questione della valorizzazione dei DSGA e della soluzione contrattuale per i facenti funzioni.

Nello specifico, l’area dei coordinatori (ex area C) e dei DSGA sono state unite nell’“area dei funzionari e delle elevate qualificazioni” corrispondente all’attuale area D. L’incarico di elevata qualificazione a tempo indeterminato viene garantito agli attuali DSGA di ruolo fino alla data di cessazione del rapporto di lavoro, mentre con una norma di prima applicazione verrà regolato il passaggio a tale area da parte degli assistenti amministrativi facenti funzione DSGA, in deroga al titolo di studio specifico. Ciò consentirà agli stessi di entrare nella nuova area dei funzionari e di poter assumere incarichi triennali di elevata qualificazione da DSGA per la copertura dei posti liberi. Per ciò che concerne l’accesso dall’esterno al profilo di funzionario/elevata qualificazione restano fermi gli attuali requisiti culturali ovvero la laurea specialistica.

La sostituzione dei DSGA assenti fino a tre mesi sarà attribuita prioritariamente dall’area dei funzionari e in loro mancanza all’area degli assistenti amministrativi. In caso di assenze superiori a tre mesi l’ARAN ha riproposto la norma di incarico presso altre istituzioni scolastiche (incarichi di reggenza).
Un’ulteriore valorizzazione della figura dei DSGA verrà operata attraverso l’incremento dell’indennità di direzione parte fissa.

 

Articoli recenti

Privacy Policy Designed using Unos Premium. Powered by WordPress.

  • Sign up
Lost your password? Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.

MODULO INVIATO CORRETTAMENTE

TI CONTATTEREMO A BREVE