Skip to content

Concorso Ordinario, il Ministero ritorna sui suoi passi: “Errori nelle prove”

Pronte le rettifiche e il riallineamento dati.

Dietrofront del Miur, e critiche che alla fine hanno colpito nel punto giusto. Il Ministero, dopo una valanga di critiche anche da parte di alcuni importanti intellettuali, ha ammesso gli errori nelle domane somministrate in alcune classi di concorso nell’ultimo Concorso Ordinario per il reclutamento docente.

Le classi di concorso interessate, per le quali si è ora proceduto al riallineamento dati, sono le seguenti: A008 (quesiti n. 22 e 30), A037 (quesiti n. 12 e 15), AD24 (quesito n. 24), AM56 (quesito n. 37), B020 (quesito n. 30).

Le classi di concorso finora interessate dalla rideterminazione dei punteggi erano, invece, le seguenti: A017 (T1: n. 31 e n. 32; T2: n.4), A040 (quesiti a risposta multipla n. 11, n. 21, e n. 24), A042 (quesiti errati nn. 2, 5, 6, 10, 25), B003 (n. 7, n. 9 e n. 27), B015 (n. 24 e 29), classe di concorso ADMM, AK55, A060 (Turno 3 Quesito n. 1).

“Nei casi di opzioni di risposta tutte errate – ha segnala il sindacato Anief per le precedenti note –  saranno assegnati due punti a tutti i candidati, nel caso di erronea indicazione della risposta corretta, comunque presente tra le opzioni, saranno rideterminati i punteggi con conseguente ridefinizione dell’elenco degli ammessi/non ammessi alla prova successiva. Teoricamente possibile, dunque, che si possano verificare anche casi di candidati che saranno esclusi dal concorso anche nel caso abbiano già svolto la prova orale.”

Articoli recenti

Privacy Policy Designed using Unos. Powered by WordPress.

  • Sign up
Lost your password? Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.

MODULO INVIATO CORRETTAMENTE

TI CONTATTEREMO A BREVE