Skip to content

Concorsi, si cambia: l’annuncio arriva dal ministro Valditara

Cambio di rotta in vista per le procedure concorsuali del mondo scuola.

Avranno influito anche le polemiche riguardo l’ultima procedura concorsuale ad aver spinto il ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, ad annunciare un drastico cambio di rotta per quanto riguarda i concorsi per l’assunzione di nuovi insegnanti  e personale ATA.

Il reclutamento del personale docente rappresenta uno dei passaggi più difficili di tutta la gestione amministrativa – ha annunciato il ministro in audizione davanti alle Commissioni riunite Cultura di Senato e Camera illustrando linee programmatiche del suo dicastero -. L’Alto numero di aspiranti rappresenta l’attrattività della professione ma è anche il sintomo della presenza di elementi patologici da un lato del problema del precariato e dall’altro al fatto che da tempo non vengono espletate procedure certe, stabili e ricorrenti”.

Ci vorrà tempo per delineare un nuovo quadro per il reclutamento docenti. Al momento il ministro non ha diramato ulteriori informazioni in merito. Certo, bisognerà capire quali saranno le aree di intervento, se nei programmi di studio oppure sulla forma e la modalità a crocette. Certo è che per il 2023, al momento, non sono previste nuove procedure concorsuali per il reclutamento docenti.

Articoli recenti

Privacy Policy Designed using Unos Premium. Powered by WordPress.

  • Sign up
Lost your password? Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.

MODULO INVIATO CORRETTAMENTE

TI CONTATTEREMO A BREVE