Skip to content

Arrivederci LIM: nuovi monitor touch screen nelle scuole

Grazie ai fondi europei la scuola si rinnova: quasi 400 i milioni stanziati.

La tecnologia accelera nelle scuole italiane e anche le LIM, fino a ieri strumenti di ultima generazione, sono in procinto di andare in pensione dopo pochi anni di onorato servizio. Tutto ciò grazie ad un progetto Pon, bandito a settembre, che si avvale di fondi europei destinati alla scuola. Con questi fondi nelle aule italiane arriveranno dei megaschermi touch screen. 

L’obiettivo del Ministero è quello di consentire la dotazione di monitor digitali interattivi touch screen, nelle classi del primo e del secondo ciclo e nei CPIA, con priorità per le classi che siano attualmente ancora sprovviste di lavagne digitali e adeguare le attrezzature e gli strumenti in dotazione alle segreterie scolastiche per accelerare il processo di dematerializzazione e digitalizzazione amministrativa delle scuole.

I monitor saranno grandi almeno 65 pollici e dotati di impianti audio più potenti di quelli in possesso delle attuali Lavagne Interattive Multimediali. Lo schermo interattivo è molto più luminoso rispetto a quello delle LIM. Inoltre i costi di manutenzione verranno azzerati. Ciò che sbalordisce è la risoluzione in 4k per un’esperienza di didattica unica e ultratecnologica.

Articoli recenti

Privacy Policy Designed using Unos. Powered by WordPress.

  • Sign up
Lost your password? Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.

MODULO INVIATO CORRETTAMENTE

TI CONTATTEREMO A BREVE