Covid, incontro al Ministero per il rientro a scuola in sicurezza

Si è svolto giovedì al Ministero l’incontro tra l’Amministrazione e le organizzazioni sindacali, richiesto, con urgenza, da quest’ultime l’11 settembre 2023 per un confronto sull’aumento della diffusione del Covid e l’inizio dell’anno scolastico.

L’Amministrazione ha comunicato ai sindacati che mercoledì si è tenuta una riunione di confronto tra il Ministero dell’Istruzione e del Merito e il Ministero della Salute in cui sono stati comunicati i dati della situazione dei contagi da Covid, che non desta al momento preoccupazioni.

Nella stessa riunione è stato stabilito, su richiesta del Ministro c, che per la scuola siano date indicazioni specifiche che tengano conto della particolarità dell’ambiente scolastico. Il Ministero della Salute a seguito della richiesta del Ministro emanerà a breve una circolare che indichi criteri guida validi, si spera, per tutto l’anno scolastico.

Nella stessa riunione i due ministeri hanno deciso che ci saranno periodici incontri di aggiornamento della situazione, possibilmente uno alla settimana e comunque sempre dopo aver effettuato specifici monitoraggi dei contagi nella scuola. L’amministrazione ha ribadito che al momento non ci sono criticità da segnalare, molto probabilmente perché il virus nelle nuove varianti si sta dimostrando meno virulento del passato.

Per quanto riguarda la situazione dei lavoratori “fragili”, il Ministero, ha precisato che gli stessi avranno precedenza nella somministrazione dei vaccini e che gli stessi continueranno a non essere più obbligatori.