Skip to content

Terza dose per il personale scolastico: la Puglia anticipa tutta Italia

La prima regione d’Italia ad aprire le porte al nuovo richiamo per tutto il mondo scuola: insegnanti, ATA e Dirigenti. Ieri 150 inoculazioni a Bari.

La Puglia anticipa tutti e ha ufficialmente aperto alla vaccinazione del personale scolastico con la somministrazione della terza dose del vaccino anti-Covid19. Nella provincia di Bari, sono  311 gli istituti presenti, per un totale di circa 26mila operatori, tra docenti, personale ATA e Dirigenti, che saranno raggiunti dalla chiamata attiva della Asl

Gli operatori scolastici, dunque, sono tra le categorie alle quali la Regione ha deciso di dare priorità assieme a forze dell’ordine, volontari e protezione civile. I dipartimenti di prevenzione delle aziende sanitarie, in accordo con gli uffici scolastici provinciali, hanno predisposto un cronoprogramma di somministrazioni dei richiami riservati in questa fase al personale docente e non docente che ha concluso il ciclo vaccinale almeno 6 mesi fa e di età uguale e/o superiore ai 40 anni, in linea con le indicazioni della struttura commissariale.

Intanto il Governo valuta di estendere l’obbligo di vaccino anti-Covid ai docenti, oltre che ai sanitari.

Dopo la riunione di lunedì pomeriggio, è emerso che il Governo valuterà le posizioni delle Regioni, che chiedono minori restrizioni per i vaccinati per una sorta di super-Green pass.

 
Articoli recenti

Privacy Policy Designed using Unos. Powered by WordPress.

  • Sign up
Lost your password? Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.

MODULO INVIATO CORRETTAMENTE

TI CONTATTEREMO A BREVE