Covid, nuove regole per il rientro in classe nella scuola dell’Infanzia

Due livelli di sicurezza per contrastare il virus negli ambienti dedicati ai più piccoli.

Arrivano le nuove regole anti-Covid per il ritorno in classe nelle scuole dell’Infanzia. Le ‘Indicazioni strategiche’ per l’anno scolastico 2022-2023, sono state definite dall’Istituto superiore di sanità (Iss) con i ministeri della Salute e dell’Istruzione e con la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, e sono basate su un doppio ‘livello’, se così si può definire.

Da un lato misure standard di prevenzione per l’inizio dell’anno scolastico, che tengono conto del quadro attuale, e dall’altro ulteriori interventi da modulare progressivamente in base alla valutazione del rischio e al possibile cambiamento del quadro epidemiologico.

Esse prevedono che la permanenza a scuola sia consentita solo senza sintomi, e vietata in caso di test positivo; igiene delle mani ed ‘etichetta respiratoria’, ovvero modalità di protezione durante i colpi di tosse e starnuti; l’utilizzo di mascherine Ffp2 per il personale scolastico a rischio di sviluppare forme gravi di Covid-19; la sanificazione ordinaria (periodica) e straordinaria in presenza di uno o più casi confermati; strumenti per gestione casi sospetti/confermati e contatti e ricambi d’aria frequenti.

Nel secondo livello, invece, si parla di misure da adottare “gradualmente e solo in seguito a precise decisioni di carattere sanitario a livello nazionale”, in caso di esigenze di sanità pubblica e di cambiamenti del quadro epidemiologico. Le regole da rispettare prevedono: il distanziamento di almeno 1 metro tra gli adulti; attività educative da svolgersi prevedendo gruppi stabili di bambini, compatibilmente con gli spazi disponibili e le potenzialità organizzative, per ridurre al minimo le occasioni di contatto tra bambini appartenenti a gruppi diversi; l’utilizzo dei bagni da parte dei bambini controllato in modo tale da evitare affollamenti e l’intersezione tra gruppi diversi.

E ancora, in caso di peggioramento del quadro epidemiologico, si richiede di evitare l’uso promiscuo di giocattoli tra bambini appartenenti a gruppi diversi e non è consentito portare negli spazi delle attività oggetti o giochi da casa. 

Articoli recenti
  • Sign up
Lost your password? Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.

MODULO INVIATO CORRETTAMENTE

TI CONTATTEREMO A BREVE